Home Robot Velox, un robot anfibio capace di muoversi in qualsiasi ambiente naturale

Velox, un robot anfibio capace di muoversi in qualsiasi ambiente naturale

by Huro
robot anfibio

Molti ricercatori realizzano automi ispirandosi al mondo animale. Fra questi esiste anche un robot anfibio che nuota come un pesce e “cammina” sulla terra ferma. Sabbia, ciottoli, erba o ghiaccio, Velox non ha problemi. La Pliant Energy Systems lo ha progettato per intervenire in zone di guerra. Chi vive in Paesi colpiti da continui conflitti o chi fa parte dell’esercito sa quanto la tecnologia di ultima generazione sia importante. Gli studi sull’intelligenza artificiale possono quindi dare vita a dispositivi molto utili in qualsiasi ambito della vita.

Si tratta di un robot anfibio tecnologicamente evoluto. Era già stato realizzato un automa simile. Si chiamava BionicFinWave e funzionava solo in acqua. Velox, invece, può spostarsi in qualsiasi ambiente. Imitando i movimenti di creature sottomarine, le alette di cui è dotato hanno otto attuatori ciascuna. Grazie a questo sistema possiede la forza e la rigidità necessarie per muoversi anche sul terreno. Le pinne, infatti, effettuano un movimento rotatorio che ha la stessa funzione delle zampe di un millepiedi. Una tecnologia all’avanguardia studiata nel minimo dettaglio che rende l’automa efficiente in ogni suo compito.

Un robot anfibio a sostegno dell’uomo in zone di guerra

Zone colpite da catastrofi naturali, centrali nucleari in avaria, mari contaminati dal petrolio. Tutti questi ambienti sono troppo pericolosi per l’essere umano. Fino ad ora l’uomo si è spesso trovato a rischio in determinate situazioni. I ricercatori hanno progettato il robot anfibio proprio a tal proposito. Esplorare strutture colpite da gravi incidenti e soccorrere persone in aree devastate dalla guerra. O ancora osservare da vicino animali selvatici come gli orsi polari. Queste sono alcune delle funzioni per cui Velox è stato programmato.

A volte non è possibile stabilire a priori il tipo di ambiente da esplorare. Ecco perché automi come Velox sono indispensabili. La loro capacità di sapersi muovere sia in acqua che sul terreno rende possibile la buona riuscita di numerose missioni. La neve, la sabbia e il fango non costituiscono un problema. Gli animali in carne e ossa non sarebbero comunque stati così efficienti. Al momento Velox è ancora un prototipo in fase di sperimentazione. I professionisti del mestiere riescono a controllarlo da remoto senza dovere attaccare alcun cavo. Il robot anfibio, inoltre, è anche in grado di esplorare le delicate barriere coralline evitando gravi danni all’ambiente. Con la stessa funzione erano state progettate anche le meduse robot.

Consigliati per te

Lascia un Commento