Home Guida Autonoma Trattori a guida autonoma: presto all’opera negli Stati Uniti

Trattori a guida autonoma: presto all’opera negli Stati Uniti

by Huro
trattori a guida autonoma

Negli ultimi anni si sta assistendo ad un boom di investimenti nel settore che riguarda la produzione di veicoli autonomi. I trattori non sono un’eccezione.
Tra le aziende che investono per rendere autonomi i veicoli agricoli c’è anche Autonomous Solutions INC. (ASI), impresa che metterà a disposizione la sua tecnologia in due programmi pilota con coltivatori commerciali su larga scala, in California.

L’ASI infatti ha siglato un accordo di collaborazione con New Holland Agricolture e E&J.Gallo Winery (la più grande azienda vinicola a conduzione familiare al mondo), per impiegare veicoli autonomi nelle vigne.
Non solo, un accordo simile è stato firmato da ASI, Case IH e Bolthouse Farms della Campbell Soup Company, uno dei maggiori produttori di ortaggi del Nord America.

I trattori a guida autonoma e la loro funzione

ASI progetta e produce sistemi di veicoli senza pilota, software e componenti che sono indipendenti dall’OEM. I kit robotici ASI, il software di comando e controllo di Mobius possono essere sfruttati in vari settori. Tra cui in agricoltura, nel settore automobilistico, militare, sicurezza, minerario e per tante applicazioni industriali.
I kit di automazione dei veicoli di ASI sono già stati utilizzati. I clienti hanno dichiarato di aver sperimentato maggiore sicurezza, efficienza e precisione. Ottima notizia dato che in tanti settori, come in quello agricolo c’è una carenza di manodopera e quindi i trattori a guida autonoma possono essere davvero utili oltre che più economici.

L’azienda vinicola E.&J. Gallo Winery utilizzerà i trattori a guida autonoma per vigneti New Holland T4.110F. Opereranno in California, dove eseguiranno una gamma completa di attività di manutenzione e produzione di colture. Trattandosi di attività altamente ripetitive e che vengono eseguite più volte durante l’anno sono particolarmente adatte ad essere automatizzate.

In passato invece l’ASI e Case IH hanno già lavorato con Bolthouse Farms, mentre il nuovo programma utilizzerà per la lavorazione del terreno trattori autonomi Case IH Steiger Quadtrac.
In seguito a questi programmi pilota, le aziende lasceranno un feedback. Ciò permetterà a produttori di queste tecnologie di migliorare ulteriormente i trattori a guida autonoma e di trovare nuove soluzioni per gli agricoltori.

Consigliati per te

Lascia un Commento