Home Robot Tennibot, il robot raccattapalle che è basato su Ubuntu

Tennibot, il robot raccattapalle che è basato su Ubuntu

by Huro
tennibot

La quota di mercato di Linux sul mercato dei desktop è piccola, ma non è così in altri campi. Infatti rappresenta il cuore di tanti smartphone Android che usano kernel di Linux… ed ha successo anche sui server.
Il segreto della versatilità sta nella scalabilità di Linus Torvalds, che è adatto ad essere utilizzato in tantissimi contesti differenti: per i robot, telefoni, computer, etc.

In questo caso, Ubuntu è il cuore e la mente di Tennibot, un robot che è stato realizzato per recuperare le palle da tennis nei campi di gioco. Si tratta del primo robot raccattapalle autonomo, nato per evitare sia ai giocatori che agli allenatori di perdere la maggior parte del tempo a raccogliere le palline in giro per il campo.

Tennibot ti può far risparmiare!

È uno strumento molto utile in quanto consente ai giocatori di allenarsi e di risparmiare denaro. Esatto, proprio denaro: infatti non devono passare gran parte del tempo a disposizione per recuperare le palline. Secondo alcuni calcoli effettuati, la cifra annuale che può essere risparmiata da chi frequenta i campi da tennis può arrivare fino 20.800 dollari l’anno.

La scelta di Linux e Ubuntu come sistema operativo per gestire le funzioni avanzate di Tennibot e gli algoritmi che gli consentono di muoversi sul campo, riuscendo ad individuare le palline con la massima sicurezza è dovuta alla versatilità ed alla stabilità di questo sistema.

Inizialmente gli sviluppatori si erano appoggiati su Raspberry Pi ed al suo sistema Raspbian. In seguito, dato che c’era bisogno di un Sbc che avesse una potenza maggiore, sono passati ad Ubuntu, piattaforma che si è dimostrata perfetta per questo compito.

Attualmente Tennibot è anche presente su Kickstarter per una raccolta fondi. Questa piattaforma è l’unico posto dove può essere acquistato il robot a 700 dollari. Prezzo che salirà a 1000 dollari appena sarà messo effettivamente in vendita.

Consigliati per te

Lascia un Commento