Home Robot SmokeBot, il robot utilizzato per le unità di soccorso

SmokeBot, il robot utilizzato per le unità di soccorso

by Huro
Smokebot

SmokeBot è un robot progettato da un consorzio europeo guidato da Örebro University. Non è il solito androide utilizzato per lo spegnimento di incendi: infatti è in grado di tracciare mappe in ambienti pieni di fumo o di polvere. Fornisce infine una visione ottimale in un’area in cui gli umani non riescono a vedere, permettendogli così di eseguire la missione di salvataggio.

Il robot ha un’ottima visibilità attraverso il fumo denso. Questo avviene grazie all’utilizzo di una termocamera, una telecamera radar 3D e un’unità LiDAR. Immagini e altri dati vengono trasmessi direttamente in tempo reale a un operatore umano situato all’esterno dell’edifico, che controlla il tutto tramite una connessione internet. Nel caso in cui il robot dovesse perdere il contatto con il suo padrone, tornerà automaticamente alla sua postazione iniziale, dove potrà riconnettersi. SmokeBot è inoltre dotato di sensori che gli permettono di rilevare il tipo di gas, la temperatura e la concentrazione degli stessi all’interno dell’edifico. Utilizzando tutte queste informazioni è in grado di avvisare i vigili del fuoco di un’eventuale pericolo di esplosione

Conosci già l’esoscheletro sviluppato per i vigili del fuoco?

SmokeBot verrà a breve utilizzato per le missioni di soccorso

Prima di essere messo in uso, SmokeBot dovrà diventare più veloce. Al momento gli occorrono dai 15 ai 30 minuti per raccogliere dati sufficienti. I progettisti affermano infatti che non è ancora pronto per esercitare mansioni di salvataggio di persone da un incendio.

Sylvia Pratzler-Wanczura, ingegnere dellInstitute of Fire Service and Rescue Technology a Dortmund, ritiene che in un futuro non troppo lontano potrà svolgere la sua vera mansione. Secondo la sua opinione da queste invenzioni si potranno trarre molti vantaggi. Sarà infatti possibile far svolgere al robot mansioni rischiose per l’uomo, oppure fargli effettuare ricerche in grandi aree nel caso di inondazioni e incendi boschivi. Infine conclude dicendo che un simile robot, anche se dotato solo di un braccio robotico e di una telecamera, è già utilizzato dai servizi di emergenza a Vienna, in Austria.

Consigliati per te

Lascia un Commento