Home Intelligenza Artificiale Shelley AI, l’intelligenza artificiale che inventa racconti dell’orrore

Shelley AI, l’intelligenza artificiale che inventa racconti dell’orrore

by Huro
shelley ai

Siamo abituati a leggere storie dell’orrore create da qualche scrittore pieno di fantasia e vedere film ispirati a fatti veri oppure frutto dell’immaginazione degli esseri umani. Quest’ultima prerogativa potrebbe non appartenere più solo agli esseri umani, ma anche alle intelligenze artificiali.

Il Media Lab del Massachusetts Institute of Technology (MIT) ha lanciato Shelley AI, un sistema di intelligenza artificiale capace di scrivere brevi storie dell’orrore.
Il MIT è famoso per le invenzioni particolari ed anche questa volta i ricercatori hanno stupito tutti. Shelley AI possiede anche un account Twitter e ha realizzato un breve racconto dell’orrore prendendo spunto dagli utenti.
L’algoritmo di Shelley è stato programmato sulla base dei racconti brevi che sono stati raccolti dagli utenti su Reddit. Funziona come un vero e proprio progetto creativo collaborativo: basta scrivere l’incipit originale ed il sistema continua la storia da dove è stata interrotta.

Altri autori artificiali oltre a Shelley AI

Tuttavia le storie create da Shelley AI non sono le prime della letteratura artificiale. Infatti, anche se di genere totalmente diverso, esistono già delle chatbot che scrivono poesie e storie.
Comunque i racconti di Shelley sono talmente naturali che gli utenti spesso non capiscono qual è la parte inventata dal sistema e qual è quella scritta da un essere umano!

Intanto la Pechino Cheer Publishing ha appena pubblicato un libro scritto interamente da un’intelligenza artificiale. Si chiama Xiaoice il primo poeta artificiale. Il libro pubblicato è una raccolta di poesie che ha suscitato non poche polemiche tra gli autori umani. Questi infatti ritengono che un robot non sarà mai in grado di sostituire l’opera degli esseri umani. Proprio perché non ha sentimenti e quindi si limita a mettere insieme le parole seguendo delle tecniche di programmazione.

Sicuramente le affermazioni degli autori umani sono valide. Ma secondo gli esperti del settore in futuro le AI surclasseranno gli umani anche nel campo della letteratura…

Consigliati per te

Lascia un Commento