Home Robot Un robot creato per gli asili nidi dall’Università di Padova: ecco Sambot!

Un robot creato per gli asili nidi dall’Università di Padova: ecco Sambot!

by Huro
sambot

Sambot è il nuovo robot per gli asili nidi creato dall’università di Padova. Il suo scopo è quello di dare vita a nuove forme di interazione e relazione.

Questa intelligenza artificiale è una tra le prime in Italia ad entrate in una scuola per l’infanzia. Si tratta dell’asilo nido “Il Bruco” di Padova che acconsente a provare il nuovo esperimento datogli dalla Facoltà Universitaria. Sambot è composto da latta e circuiti ed è in grado di ridere per il solletico con il proprio amico umano.

L’Università di Padova, che ha lavorato per oltre un anno alla sperimentazione di questi nuovi robot per il reparto di pediatria, è riuscita lo scorso mese a far uscire tre robot che prenderanno parte all’offerta formativa del nido che ospita al suo interno bambini da zero a tre anni.  L’assessore dell’Istruzione di Padova Cristina Piva ci tiene a precisare che il progetto non è stato costruito con l’intento di essere un giocattolo. Infatti afferma: “Lo scopo è quello di sviluppare nuove relazioni, perché abbatte le timidezze. Abbiamo scoperto che è molto efficace con bambini che hanno problemi di autismo“.

Sambot aiuterà i bambini che soffrono di autismo

Molte persone hanno però accusato le nuove invenzioni, pensando che avrebbero sostituito gli insegnati negli asili. Ma l’assessore Piva ci tiene a precisare che “ognuna di queste macchine è manovrata da operatori che hanno una preparazione sia dal punto di vista pedagogico che informatico. Dietro a Sambot c’è una persona. Quindi è come usare una lavagna luminosa. Non c’è la sostituzione dell’essere umano”. I bambini sono stati molto entusiasti dell’arrivo dei robot, infatti fin da subito hanno iniziato a giocare con loro.

Il tema del progetto rispecchia principalmente le varie antologie del cinema.  Poiché i robot sono sempre stati amici dei bambini. E nella lotta tra il bene e il male, il duo tra uomo e macchine si rivela vincente.

Consigliati per te

Lascia un Commento