Home Robot SAFFiR, il robot pompiere collega dell’italiano Walkman

SAFFiR, il robot pompiere collega dell’italiano Walkman

by Huro
saffir

Si chiama SAFFiR, è alto 180 cm e pesa 140 kg il robot pompiere della finanziato dalla marina militare statunitense.
SAFFiR è un umanoide. Nonostante non sia proprio leggero riesce a muoversi in maniera agile anche in spazi angusti ed è capace di capire ordini vocali.

Il suo nome è l’acronimo di Shipboard Autonomous FireFighting Robot ed è stato costruito per intervenire negli eventuali incendi che si possono verificare sulle navi. Sviluppato dai ricercatori impiegati presso la Virginia Tech e finanziato dalla United States Navy, il robot è in grado di prestare soccorso e di effettuare le operazioni necessarie per spegnere gli incendi in maniera più efficace rispetto agli umani.

Scopri anche il robot pompiere italiano Walkman!

C’è un incendio su una nave? Lo spegne SAFFiR!

SAFFiR si muove autonomamente, sa memorizzare gli spazi, interagisce con il personale di bordo e gestisce varie attività che generalmente sono compiti svolti dagli umani, salvando eventuali superstiti grazie alla localizzazione di quest’ultimi che avviene grazie alla camera ad infrarossi ed a ultravioletti di cui è dotato.
Non solo: il robot è anche dotato di sensori che verificano eventuali sorgenti anomale di calore e di rilevatori di gas. Grazie ai suoi arti riesce a maneggiare idranti, estintori e tantissimi altri oggetti.

Invece gli arti inferiori sono stati realizzati in maniera tale da consentire a SAFFiR di avere sempre una buona stabilità. Il robot è capace di bilanciare dinamicamente il suo peso e restare in equilibrio in ogni condizione di mare.
Tutte queste qualità appena elencate sono state confermate dai numerosi test effettuati su alcune navi, sulle quali sono stati simulati alcuni incendi. Per arrivare sul punto in cui si sviluppa l’incendio SAFFiR si fa aiutare dal suo collega ipertecnologico: un drone addestrato, che precede il robot, esplora l’ambiente e individua eventuali ostacoli.

SAFFiR è un robot molto importante che permetterà di evitare l’invio di pompieri umani sulle navi e che contribuirà a salvare numerose vite. Motivo per cui il Naval Office Research ha deciso di investire 600.000 dollari per migliorare i movimenti del robot e renderlo ancor più agile.

Consigliati per te

Lascia un Commento