Home Robot Robot nelle sale operatorie: Italia è prima per numero in Europa

Robot nelle sale operatorie: Italia è prima per numero in Europa

by Huro
robot nelle sale operatorie

I robot nelle sale operatorie in Italia sono primi in Europa per numero, insieme alla Francia. Questi vengono principalmente utilizzati per la chirurgia oncologica in ambito urologico. I loro vantaggi sono che hanno maggiore precisione rispetto ad un medico e assicurano minori giorni di degenza post operatoria.

Nei prossimi anni il chirurgo effettuerà sempre meno interventi a mano libera e verrà affiancato dai robot nelle sale operatorie. Queste nuove tecnologie saranno in grado di svolgere interventi di chirurgia microinvasiva, superando notevolmente la preparazione dell’uomo.

Si prevede che negli anni a venire l’80% degli interventi sarà svolto con l’aiuto di robot. Infatti ad oggi i numeri parlano chiaro. Nel 2005 sono stati effettuati 105 mila interventi di urologia oncologica, di cui il 70% erano di chirurgia aperta invece il restante 30% di chirurgia robotica. Per quanto riguarda il 2017 questo rapporto ha preso una strada diversa. Degli 88 mila interventi solo il 33% e di chirurgia aperta, invece per quanto riguarda la robotica è il 69%.

I robot nelle sale operatorie in Italia: un primato indiscusso

L’Italia è diventata leader in Europa per il numero robot nelle sale operatorie. A farcelo notare è Vincenzo Mirone, direttore dell’università Federico II di Napoli e responsabile dell’ufficio comunicazione della Siu.

Nel 2017 in Italia sono stati eseguiti circa 18 mila interventi in chirurgia robotica, di cui quasi 12 mila in ambito urologico.

Uno dei robot nelle sale operatorie più diffuso è Da Vinci prodotto da Intuitive Surgical: viene considerato l’unica tecnologia disponibile per una reale chirurgia robotica. Questi bracci robotici che intervengono sul paziente fanno in modo di avere una libertà di movimento su 7 assi e una rotazione di circa 540°. Questo robot costa circa 3 milioni di euro. Un prezzo ammortizzabile: infatti i pazienti con questo sistema verranno mandati a casa prima rispetto ad un normale intervento.

I robot nelle sale operatorie stanno pian piano rivoluzionando l’ambito della medicina.

Consigliati per te

Lascia un Commento