Home Intelligenza Artificiale Intelligenza artificiale: i robot imparano imitando gli umani

Intelligenza artificiale: i robot imparano imitando gli umani

by Huro
robot imparano

Nella prospettiva della cobotics, semplificare la comunicazione tra gli umani ed i robot è un processo cruciale. Un team di ricercatori del produttore di processori grafici Nvidia ha appena annunciato che ha compiuto progressi significativi in questo settore. Questo grazie allo sviluppo di un sistema di apprendimento in grado di insegnare ad un robot come riprodurre fedelmente un compito semplicemente osservando un umano.

Quando il robot osserva un compito, genera una descrizione leggibile dagli umani che riguarda i vari passaggi necessari affinché il compito possa essere realizzato. Quindi l’operatore può anche correggere eventuali errori dell’interpretazione del robot prima che entri in azione. E così i robot imparano a svolgere azioni.

I robot imparano, certo, ma in che modo?

Il sistema di percezione funziona con qualsiasi oggetto fisico la cui forma può essere trascritta in 3D in forma cuboidale. Per ottenere questo risultato, Nvidia combina il lavoro di tre reti neurali di apprendimento profondo.
La prima rete rileva la posizione degli oggetti e utilizza una rete neurale convoluzionale per spazializzarli. Mentre la seconda rete neurale è responsabile della creazione del piano di riproduzione dell’attività osservata, determinando una relazione tra gli oggetti. Infine, la terza rete neurale lavora per guidare il robot a svolgere il compito.

Utilizzando le schede grafiche Nvidia Titan X, il team di ricercatori ha sviluppato una sequenza di reti neurali, capace di eseguire delle attività associate sia alla percezione che alla creazione e all’esecuzione di un programma, dando modo al robot di apprendere che deve svolgere attraverso un’unica dimostrazione effettuata nel mondo reale.

Attualmente i compiti che vengono riprodotti dal robot sono abbastanza semplici. Ma i ricercatori assicurano che in futuro il sistema di apprendimento si evolverà e questo permetterà al robot di svolgere anche compiti complessi.
Quello delle AI è uno dei temi più discussi ultimamente e sono numerose le società che investono tante risorse in questo senso. Oltre a Nvidia, per citare solo un altro esempio basta pensare a Google che recentemente ha creato Google AI.

Consigliati per te

Lascia un Commento