Home Robotica, Medicina e Salute Robot con muscoli viventi direttamente dall’università di Tokyo

Robot con muscoli viventi direttamente dall’università di Tokyo

by Huro
robot con muscoli viventi

I robot con muscoli viventi sono stati adottati per la prima volta da alcuni ricercatori che hanno costruito un dispositivo che contiene al suo interno tessuto vivente.

Questi ricercatori vengono dall’università di Tokyo ed hanno creato un nuovo esemplare di robot con muscoli viventi. Si tratta di un dispositivo che integra il tessuto vivente, che rimane funzionante, secondo un esperimento, oltre una settimana. Il loro studio è stato inoltre pubblicato sulla rivista Science Robotics.

Grazie ai robot con muscoli viventi hanno fatto un primo grande passo. Ovvero quello di progettare uno scheletro di robot fatto di resina stampata in 3D. Questo robot è dotato di un’articolazione e delle ancore dove il tessuto vivente poteva essere attaccato. Gli elettrodi in seguito hanno aiutato i ricercatori a simulare il muscolo vivente facendolo contrarre.

In seguito è stato costruito il muscolo. Sono stati usati mioblasti, che sono simili ad una cellula staminale che alla fine matura in vari tipi di cellule muscolari. Successivamente le cellule sono state messe in fogli idrogel. I fori sono stati messi nei fogli per il fissaggio alle ancore dello scheletro. Infine sono state integrate strutture per fare in modo che le fibre muscolari crescessero tra le ancore.

Robot con muscoli viventi: un’interessante novità

I muscoli sono stati utilizzati come antagonisti tra loro, con uno in contrazione e l’altro in espansione, proprio come nel corpo umano. Questi hanno esercitato forze diverse, si sono espansi e ristretti, ed hanno dato prova delle loro reali capacità molto simili a quelle umane.

I risultati ottenuti ci mostrano che questa disposizione antagonista dei muscoli ha portato i robot ad imitare in maniera quasi perfetta le reazioni del dito umano. I robot con muscoli viventi potranno essere utilizzati anche nell’industria farmaceutica, dove si potranno usare per testare farmaci o condurre altri esperimenti sui muscoli.

Consigliati per te

Lascia un Commento