Home Robot Il robot AVA per la telepresenza che si muove in maniera autonoma

Il robot AVA per la telepresenza che si muove in maniera autonoma

by Huro
robot ava

I robot per la telepresenza sono una realtà esistente già da alcuni anni. Le aziende di robotica investono una buona parte delle proprie risorse nelle nuove tecnologie che consentono di migliorare i telerobot ed i vari sistemi che consentono di avvicinare le persone da qualsiasi parte del mondo.

Anche la società iRobot investe in questo senso. Alla fine del 2016 ha lanciato la startup Ava Robotics che ha sede a Cambridge, in Massachusetts, azienda innovativa che ha prodotto il robot AVA per la telepresenza.
A rendere AVA diverso dagli altri robot per la telepresenza è la capacità che ha per muoversi autonomamente negli ambienti dove viene impiegato. A differenza degli altri macchinari robotizzati creati per lo stesso scopo che necessitano dell’aiuto dell’uomo per spostarsi. AVA in realtà non è completamente nuovo, in quanto si tratta della nuova versione del robot Ava 500 creato nel 2013 da iRobot.

Il nuovo robot AVA per la telepresenza

A differenza del suo predecessore, il robot AVA ora è dotato di tre telecamere e una fotocamera a 360 gradi. Inoltre orna da solo nella sua postazione di ricarica ed anche i controlli audio e quelli gestuali sono stati migliorati.
Il robot AVA non richiede una piattaforma di telepresenza separata come accade in altri casi, ma ne detiene una già integrata, la Cisco Spark e WebEx. L’azienda intende proporre questo sistema robotizzato anche a noleggio, per un costo che secondo quanto dichiarato sarà inferiore ai 1000 dollari al mese. Prezzo che include anche il supporto tecnico. Inoltre AVA sarà disponibile anche presso i rivenditori Cisco e verrà proposto come nuova opzione di teleconferenza.

Tornando agli investimenti nominati inizialmente, per dare un’idea dei numeri che rappresentano questo mercato basta dare uno sguardo al rapporto di ricerca WinterGreen del 2017. Qui si afferma che il mercato dei robot di telepresenza era di 1,4 miliardi di dollari nel 2016 e che prevede un incremento che toccherà la cifra di otto miliardi di dollari entro il 2023.
D’altronde la produttività e la collaborazione viene migliorata notevolmente nelle aziende che si avvalgono del servizio dei robot di telepresenza come AVA. Inoltre in termini di costi la presenza di un telerobot non è particolarmente oneroso, se si considerano i benefici che apporta.

I robot di telepresenza non vengono impiegati solo nelle aziende. Infatti anche negli ambienti domestici stanno riscontrando un successo senza precedenti. Questo grazie alla capacità che hanno per avvicinare le persone e per assistere gli anziani o le persone in difficoltà, migliorando così la vita di tutti.

Consigliati per te

Lascia un Commento