Home Guida Autonoma Roborace: il primo campionato di auto senza pilota

Roborace: il primo campionato di auto senza pilota

by Huro
roborace

Non è fantascienza, ma realtà: la Roborace mondiale esiste ed ha debuttato a Roma, sul circuito dell’Eur. Si tratta di una gara di auto a guida autonoma, ma non semplici auto: proprio delle auto da corsa!

Tutto è iniziato nel 2014, quando sono stati effettuati i primi test in assoluto con i prototipi sul circuito inglese del Donington. In seguito è nata la Robocar.
Ad realizzare questo progetto è stato Daniel Simon, designer famoso per aver ideato l’auto del film “Tron: legacy” ed il founder della Kinetik Denis Sverdlov, insieme ad altri partner come Nvidia e Michelin.

Dopo aver messo a punto quasi tutto, nel 2017, durante il Mobile World Congress di Barcellona lo staff ha presentato il piano finale insieme al Campionato in cui Robocar ha fatto da star.

Caratteristiche della Robocar e la corsa alla Roborace

L’auto è lunga 4,80 m e larga 2 m, pesa circa 975 kg e per realizzarla è stata utilizzata la fibra di carbonio. Questa, abbinata ai 4 motori da 300 kw ciascuno, le consente di raggiungere i 300 km/h. Anche se a stupire tutti non sono state le caratteristiche tecniche ma il fatto che questa sia a tutti gli effetti un’auto a guida autonoma.

La guida è assistita da un pc e viene supportata da 18 sensori ad ultrasuoni, 6 telecamere, 2 sensori ottici per la velocità e 2 radar che insieme al software garantiscono la totale autonomia dell’auto.

Roborace è il primo Campionato del mondo in cui vengono utilizzate auto a guida autonoma. Le gare si svolgono in un’ora ed i team che partecipano a questa competizione per ora sono solo 10 che gestiscono due Robocar identiche.

Sicuramente Roborace rappresenta una novità assoluta che garantisce il massimo divertimento durante tutto il Campionato, senza alcun pericolo per i piloti. I mondiali, che si svolgono nei circuiti e date della Formula E 2018, a Roma hanno già stupito tutti i presenti con le performance ottenute.

Consigliati per te

Lascia un Commento