Home Robot Panasonic presenta il nuovo robot per la raccolta dei pomodori

Panasonic presenta il nuovo robot per la raccolta dei pomodori

by Huro
robot per la raccolta dei pomodori

Siete alla ricerca di un lavoro? Depennate pure la raccolta di pomodori dalle vostre mansioni future: Panasonic ha presentato infatti da poco un nuovo robot per la raccolta dei pomodori.

Un robot per la raccolta dei pomodori

Il suo debutto all’International Robot Exhibition a Tokyo ha fatto impazzire tutti.
Costruito dalla Panasonic Corp., questo robot per la raccolta dei pomodori è stato ideato per dare un aiuto all’interno delle fattorie. Corre su dei binari ed impiega algoritmi di riconoscimento delle immagini ed intelligenza artificiale all’avanguardia per identificare la posizione, il colore e la forma dei pomodori.  Quindi raccoglie solo quelli considerati sufficientemente maturi.

Questo robot riesce a raccogliere 10 pomodori al minuto senza danneggiarli nel processo. Il che è cruciale, poiché i pomodori in questione sono destinati ad essere venduti ai clienti e mangiati. Anche se non è più veloce di un umano che svolge lo stesso compito, il robot può essere considerato efficiente dal momento che è in grado di lavorare ininterrottamente. Certo, non senza errori.

[penci_video url=”https://www.youtube.com/watch?time_continue=30&v=sY4tLRI6pYc” align=”center” width=”” /]

Il suo competitor? Un robot belga per la raccolta delle fragole!

Il parallelo più vicino al nuovo robot per la selezione del pomodoro di Panasonic è un robot creato dalla società di ingegneria belga Octinion. Esso è progettato specificamente per determinare quando le fragole sono mature e quindi raccoglierle senza causare alcun danno.

[penci_video url=”https://www.youtube.com/watch?v=IkU_j-71OOY” align=”center” width=”” /]

Secondo quanto riferito, Panasonic avrebbe lavorato a lungo sul suo robot per la raccolta dei pomodori. Durante questo periodo, l’azienda è riuscita a migliorare significativamente la velocità e la precisione del braccio del robot. Oggi non solo preleva i pomodori più velocemente, ma lo fa in modo che sia improbabile che li danneggi.

Non si sa quando questo robot verrà ufficialmente distribuito agli agricoltori. Ma dato che è già stato mostrato in pubblico, dubitiamo che ci vorrà troppo tempo. Presto ci godremo i pomodori raccolti con il robot nelle nostre insalate e sulle nostre pizze!

Consigliati per te

Lascia un Commento