Home Guida Autonoma Non solo auto: ecco oggetti e veicoli a guida autonoma

Non solo auto: ecco oggetti e veicoli a guida autonoma

by Huro
veicoli a guida autonoma

Il progresso segnato dalla tecnologia negli ultimi anni ha permesso ai ricercatori ed alle aziende di creare prodotti sempre più intelligenti, capaci di essere totalmente autonomi.
Tra le invenzioni più famose al primo posto sono i veicoli a guida autonoma. Vengono prodotti da varie aziende impegnate in questo settore e che probabilmente cambieranno le abitudini delle persone per quel che concerne l’uso dei veicoli.

Il colosso Uber è tra i maggiori sostenitori di questo nuovo concept. Ed è tra i primi ad aver investito capitali ingenti nello sviluppo di automobili senza conducente.
Considerando l’esito positivo dei test, secondo le dichiarazioni rilasciate pare che presto si potrà usufruire del servizio taxi senza conducente offerto dall’azienda.
Diretto concorrente della Uber è anche Tesla, che sta concentrando tantissimi capitali nello stesso settore, così come anche Google ed altri colossi.

Ma tra i veicoli a guida autonoma non ci sono solo automobili, sono tante le aziende che stanno sviluppando anche camion ed altri mezzi a guida autonoma, tra questi anche il gigante Scania.
Mentre tante aziende si occupano di progettare e costruire veicoli a guida autonoma, altre tante sono quelle che investono in nuove tecnologie che consentono di creare vari oggetti in grado di essere autonomi.

Valigie intelligenti come i veicoli a guida autonoma

Sul mercato infatti esistono già varie tipologie di valigie intelligenti. Come il trolley ideato dall’israeliana Nua Robotics, capace di seguire il proprietario come se fosse un cagnolino. Dotato di vari sensori ed un collegamento Bluetooth, il trolley è dotato anche di un sistema antifurto e permette di ricaricare lo smartphone.

Anche Piaggio ha inventato una valigia robot che segue ovunque il proprietario, si chiama Gita e trasporta pesi fino a 35 kg. Invece Travelmate è la valigia robot progettata da Travelmate Robotics. Si tratta di una valigia totalmente autonoma che evita gli ostacoli. Capace di regolare la sua velocità in base a quella del proprietario, può essere utilizzata anche in mezzo alla folla.

I sistemi robotici ideati per semplificarci la vita non finiscono qui. Per esempio a Cremona da un po’ di tempo ha preso servizio Yape, il robot postino in grado di consegnare e ritirare pacchi in tutta autonomia.
Simile a Yape nella forma c’è anche DRU, il robot creato per consegnare pizze a domicilio. Costruito sulla base di un robot militare, DRU non consegna solo pizze calde ma anche bevande fresche.

Poi ci sono i vari robot di servizio, capaci di trasportare e servire prodotti vari, come Relay, il robot maggiordomo realizzato dall’azienda californiana Savioke, che viene utilizzato anche in vari hotel della catena Crowne Plaza.
La lista dei robot autonomi è lunga. Basta pensare a tutti i robot domestici, ai vari umanoidi usati in vari campi oppure ai robot che lavorano nell’industria o affianco alle forze dell’ordine.

Anche se esteticamente sono diversi e sono realizzati con caratteristiche uniche, c’è sempre almeno un aspetto che accomuna tutti i robot autonomi: la concentrazione di tecnologia usata per realizzarli, metodi e sistemi innovativi che danno vita a dispositivi in grado di migliorare la qualità della vita delle persone.

Consigliati per te

Lascia un Commento