Home Eventi di robotica Ecco tutte le novità robotiche presentate al CES 2018

Ecco tutte le novità robotiche presentate al CES 2018

by Huro
ces 2018

Come ogni anno a Las Vegas si è svolto il CES, l’evento più importante del settore Tech.
Le aziende hanno cercato di stupire presentando prodotti nuovi che saranno di tendenza nel corso dell’anno.
L’attenzione maggiore è stata catturata sia dai social robots che dai droni di ultima generazione, ma le novità presentate sono davvero tante.

Varie tecnologie presenti al CES 2018

Nell’ambito militare è stato presentato un giubbotto antiproiettile tecnologico e l’abbatti-droni (presentato dalla Hensoldt). Nel campo medico MoTeBo ha creato un camice per il monitoraggio dei pazienti, mentre Robotics ha portato l’elicottero per il soccorso che rileva la frequenza respiratoria ed il battito cardiaco delle persone che vede grazie alla sua videocamera.

Per il settore della sicurezza uno dei protagonisti al CES è stato Horizon Robotics con la sua videocamera che si si può applicare in qualsiasi veicolo, capace di rilevare eventuali movimenti del viso considerati pericolosi per la guida come eventuali colpi di sonno o l’utilizzo del telefono. Se vengono rilevati comportamenti di questo genere il conducente viene avvisato in tempo reale del pericolo che sta correndo.

I social robot più amati presenti al CES 2018

Poi ci sono i social robot, presentati da varie case produttrici che hanno cercato di attirare l’attenzione del pubblico. Ci sono stati robot nuovi ed alcuni “rivisitati”, alcuni sono stati apprezzati mentre altri no. Come nel caso di CLOi, il robot creato dalla LG che ad un certo punto durante la presentazione ha smesso di rispondere ai comandi impartiti.

Tra i social robot più apprezzati c’è il prototipo Aeolus Bot. Si tratta di un droide domestico capace di svolgere le pulizie quotidiane, di afferrare oggetti ed è dotato di sensori fotografici che gli consente di riconoscere gli oggetti sparsi per la casa e di sistemarli nel posto giusto oppure di vigilare sulla casa. Grazie all’intelligenza artificiale di Amazon Alexa che è stata montata all’interno del robot, Aeolus non solo sa sostenere una conversazione con i membri della casa, ma conosce anche le loro abitudini.

Non solo novità: al CES 2018 c’erano anche robot rivisitati e migliorati

Al CES c’era anche Aibo, il cane robot della Sony che è stato riproposto dopo aver subito delle modifiche. L’aspetto è praticamente uguale al modello precedente, ma ora ha delle nuove funzioni. Aibo riconosce i volti delle persone e risponde a determinati comandi.

Un altro robot che si era già visto in passato a questo evento e che è stato ripresentato è Sophia, l’umanoide della Hanson Robotics famoso per le sue capacità di riprodurre le espressioni facciali. L’azienda di Hong Kong ha apportato delle modifiche che hanno permesso a Sophia di evolversi. Infatti ora è anche in grado di camminare e di conversare molto bene, doti acquisite grazie all’intelligenza artificiale che la governa.

Un’altra azienda protagonista all’evento è stata la cinese Honda che ha presentato vari droidi con funzioni diverse. Tra questi uno che mostra determinate espressioni facciali, sviluppato per conversare con le persone e capace di farle sentire meglio.

[penci_video url=”https://www.youtube.com/watch?v=RggWMGU2iYw” align=”center” width=”” /]

Oltre ai robot appena elencati c’era anche Kuri, il robot che sorveglia la casa e diversi robot presentati dalla LG, tra cui Neofect NeoMano, un guanto robotico adatto a chi ha l’arto paralizzato in grado di offrire la possibilità di afferrare determinati oggetti.

Anche quest’anno il CES è riuscito a stupire ed a farci capire che l’evoluzione della robotica è più veloce che mai.

Consigliati per te

Lascia un Commento