Home Robot Nino il robot bartender composto da due braccia creato da Carlo Ratti

Nino il robot bartender composto da due braccia creato da Carlo Ratti

by Huro
robot bartender

Nino è il robot creato da Carlo Ratti, composto da due braccia che si muovono contemporaneamente. Realizza cocktail davvero buoni e consiglia ricette già codificate o personalizzate che seguono il gusto del cliente. Sarà presente all’Opera di Torino per tutta l’estate.

In poco meno di un’ora il robot è capace di preparare miscelando 60 diversi tipi di cocktail.  Il tutto avviene in maniera molto elegante e spettacolare. I movimenti delle sue braccia d’acciaio sono stati studiati dal coreografo italiano del New York Theatre Ballet, Marco Pelle.

Il robot è comandato tramite un’app che gli permette di maneggiare fino a 170 bottiglie poste sopra di esso, realizzando davanti al cliente uno spettacolo davvero incredibile. Nino il robot bartender è governato da un umano che ha la possibilità di selezionare le ricette tramite un database. Al suo interno ha varie celebri creazioni di bartender internazionali, che rimarranno salvate grazie alla memoria dell’app, ed in seguito potranno essere condivise e commentate. Un display luminoso sul retro mostrerà l’ordine del cliente e il tempo di attesa. Per quanto riguarda il pagamento è sempre necessario avere l’app a portata di mano.

Il robot bartender Nino prepara cocktail davvero eccezionali

Il creatore di Nino, ovvero Carlo Ratti, ci tiene ad affermare che “è fondamentale mettere i robot, pur in grado di rivoluzionare il nostro approccio al lavoro nel futuro prossimo (ricordiamo il caso recente della cucina robotica inaugurata a Boston), nelle mani delle persone che vogliono trasformare le proprie idee in realtà con l’aiuto della tecnologia”.

L’esordio di Nino è stato programmato per l’estate 2018, in occasione di eventi che avranno luogo in giro per l’Europa. Per i prossimi mesi sarà presente all’Opera presso il summer club dedicato all’innovazione. In questo momento il prezzo del robot si aggira intorno ai 99 mila euro.

Il robot ha portato una grande innovazione, anche se le persone preferiscono ancora farsi fare i loro cocktail da baristi più esperti.

Consigliati per te

Lascia un Commento