Home Robot In India a servire i clienti ci sono già i robot camerieri

In India a servire i clienti ci sono già i robot camerieri

by Huro
robot camerieri

Sono rimasti decisamente sorpresi i clienti del ristorante specializzato in cibo cinese e thailandese quando a servire le varie pietanze si sono presentati dei robot camerieri!

Precisamente si tratta di 4 esemplari autonomi, dotati di vari sensori che li segnala la presenza di ostacoli lungo il cammino, permettendo agli androidi di fermarsi.

L’idea di avvalersi dell’aiuto dei robot è stata dei due soci fondatori di questo ristorante indiano, Venkatesh Rajendran e Karthik Kannan che hanno cambiato anche il nome del ristorante da “MOMO” a “Robot”.
Anche se l’investimento è stato ingente, la curiosità dei clienti che affollano il locale hanno permesso ai proprietari del locale di ammortizzare il costo dei camerieri robot in breve tempo, facendoli persino riflettere sull’eventualità di aprire altri ristoranti del genere.

Passando alla parte pratica, possiamo affermare che in parte il ristorante è stato adattato per far svolgere bene le mansioni ai robot. I clienti ordinano tramite un tablet ed i camerieri tecnologici, non appena sono pronte le pietanze le servono ai clienti. Appena essi finiscono di consumare il pasto i camerieri si avvicinano per sparecchiare.

Altri tentativi di assunzione di robot camerieri

Questo non è il primo esperimento del genere. Nel mondo ci sono altre aree geografiche che hanno adottato questo tipo di servizio, alcuni ancora in corso che stanno andando bene, mentre altri non sono stati proprio delle belle esperienze per i clienti e ristoratori.

In Cina una catena di ristoranti aveva impiegato dei robot che dovevano sostituire gli umani in tantissime mansioni. Ma pare che fossero abbastanza incompetenti, o meglio, hanno preteso troppo da quel tipo di androidi. Per ragioni tecniche erano impossibilitati a prendere ordinazioni o versare l’acqua. Pare che non fossero in grado nemmeno di portare le zuppe in tavola senza che traboccassero dai piatti. Questi motivi hanno portato alla chiusura di due ristoranti appartenenti alla catena ed all’interruzione dal servizio degli altri robot presenti negli altri ristoranti.

Evidentemente si aspettavano troppo da una tipologia di robot che chiaramente aveva dei limiti che non avevano calcolato nel momento dell’assunzione. Ma la maggior parte degli esperimenti sembrano dare gli esiti sperati.

Sicuramente questo della ristorazione è un settore in cui presto si vedranno tantissimi robot a sostituire ed affiancare gli umani. Intanto in India e non solo, i clienti di vari ristoranti già possono godere di un ambiente che sembra una scena di un film. E chi sa, magari anche i robot camerieri otterranno la cittadinanza del paese dove vivono. Proprio come è accaduto per il robot Sophia che ha avuto il riconoscimento della cittadinanza da parte dell’Arabia Saudita!

Consigliati per te

Lascia un Commento