Home Robot Il drone che asfalta le strade piene di buche pensato dall’università di Leeds

Il drone che asfalta le strade piene di buche pensato dall’università di Leeds

by Huro
drone che asfalta le strade

Il drone che asfalta le strade è stato pensato dall’università di Leeds in Gran Bretagna. L’idea è stata di creare un drone che potesse risolvere i problemi riguardanti la manutenzione stradale tramite un estrusore di asfalto. In grado di monitorare periodicamente lo stato delle strade, interverrà appena vedrà una lesione anche se piccola, così da prevenire un danno ancora più grosso.

Phil Purnell, docente di Materiali e Strutture, assieme al suo team di ricercatori ha sviluppato un drone ibrido che ha la capacità sia di volare che di camminare. Comprende una piccola stampante 3D di asfalto, creata dai ricercatori dello University College di Londra. Lo scopo del progetto è quello di avere in un futuro vari gruppi di droni che riescano a viaggiare per le strade delle città, ispezionandole attraverso videocamere dotate di algoritmi per il riconoscimento di immagini. Questi macchinari potranno intervenire rapidamente, quando i danni saranno ancora superflui.

Il drone che asfalta le strade migliorerà la vostra città

Il ricercatore Purnell ci spiega: “Quando pensiamo alla manutenzione infrastrutturale siamo abituati a pensare a soluzioni che si muovono sulla scala dei metri e delle tonnellate, quando invece molti problemi alla loro nascita sono situati in quella dei centimetri e dei grammi”. Quindi, secondo il suo pensiero, non servono squadre di manovali e macchinari molto costosi per tappare buche ormai diventate grandi. Basterebbe introdurre il drone che asfalta le strade per risparmiare tempo e denaro.

Sono stati fatti molti esperimenti dai ricercatori che hanno ottenuto ottimi risultati, anche se come ci spiegano loro le soluzioni da trovare sono molto difficili. “‎Si trattava di dimostrare come sia possibile tenere assieme tutti i pezzi di questo puzzle. Siamo accademici, il nostro lavoro è di cercare approcci concettuali ai problemi. Interagendo col mondo industriale poi qualcuno sarà in grado di implementare quelle soluzioni”.

Consigliati per te

Lascia un Commento