Home Robot Holiday Plott3r, il robot LEGO in grado di disegnare cartoline natalizie

Holiday Plott3r, il robot LEGO in grado di disegnare cartoline natalizie

by Huro
holiday plott3r

Era il lontano 1998 quando la LEGO ha lanciato le prime versioni di MindStorms, set di strumenti di robotica per la creazione e la programmazione. Sin da subito è diventato il prodotto più venduto nella storia di LEGO Group.
Acclamato in tutto il mondo, questo prodotto ha alimentato l’immaginazione di intere generazioni di appassionati di LEGO e robotica, portando allo sviluppo di una comunità globale di utenti e studenti di tutte le età che creano e comandano robot costruiti con MindStorms.

Veicoli di ogni genere, animali vari, robot che ricordano personaggi dei cartoni animati, robot che aiutano a sorvegliare la casa ed altre tipologie di automi vengono creati ogni giorno in ogni parte del mondo sia nelle scuole che adoperano questi kit per insegnare ai ragazzi le basi del coding che privatamente da gli appassionati di robotica, come nel caso dei due fratelli che hanno sviluppato Holiday Plott3r.

Le cartoline di Holiday Plott3r

Il robot in questione utilizza la piattaforma robotica modulare di LEGO. Questo è stato sviluppato per disegnare cartoline natalizie con vari disegni a tema: l’albero di Natale, fiocchi di neve, ecc.
A livello di progettazione, il funzionamento del robot si può paragonare a quello di una stampante. Infatti due marcatori creano le immagini scelte punto per punto. Quando la stampa è finita un’alta componente del robot fa scivolare verso l’esterno il foglio di carta stampato.

Il robot che disegna e stampa cartoline natalizie basato su MindStorms è stato realizzato da 2 ragazzi giovanissimi. I fratelli Sanjay e Arvind Seshan di 14 e 12 anni, entrambi appassionati di robotica.
La tenera età dei ragazzi sottolinea l’utilità di questo kit. Offre infatti la possibilità ai giovani appassionati di robotica di costruire non solo robot giocattoli ma anche strumenti utili nella vita di tutti i giorni.

Oltre ad aver realizzato dei prodotti originali da regalare agli amici oppure ai membri della famiglia in occasione delle feste natalizie, i due ragazzi attraverso lo sviluppo di questo robot hanno affinato le loro capacità, sviluppato il pensiero computazionale e si sono cimentati involontariamente nell’apprendimento delle basi della robotica.

Inserito già da anni in tantissime scuole che vogliono insegnare il coding ai ragazzi, il kit STEM MindStorms è oggi considerato uno dei migliori strumenti per imparare le basi della robotica, dando modo di realizzare vari progetti, ognuno con una complessità diversa.

Un altro punto di forza di MindStorms è la comunità online che sviluppa e si confronta sulle nuove app che vengono integrate continuamente ai kit. Ciò fornisce numerose possibilità ai piccoli ingegneri che dedicano tempo alla costruzione dei robot.

Consigliati per te

Lascia un Commento