Home Guida Autonoma Guida autonoma e taxi robot: scende in campo anche Alibaba

Guida autonoma e taxi robot: scende in campo anche Alibaba

by Huro
guida autonoma e taxi robot

Investire nei veicoli a guida autonoma e taxi robot sta diventando un must tra gli investitori di tutto il mondo. Simon Hu, presidente del colosso Alibaba non poteva certo lasciarsi sfuggire questa opportunità.
Le voci di corridoio che parlavano dell’investimento dell’azienda nella guida autonoma e taxi robot sono state confermate. L’azienda risulta impegnata nei test di guida autonoma con un progetto guidato da Gang Wang, scienziato, nonché Innovator Under 35 del MIT Technology Review.

D’altronde Alibaba in tal senso aveva già stretto un accordo con Ford ed ultimamente anche con la SAIC Motor, la casa automobilistica cinese più importante. Alibaba infatti intende utilizzare il sistema AliOS di guida autonoma, lo stesso che viene utilizzato sulle auto prodotte da Donfeng Motor, insieme al Gruppo PSA.
Invece l’accordo stretto con Ford riguarda la realizzazione di strumenti che facilitano i test drive delle automobili Ford tramite la prenotazione con un’app. Questo progetto si chiama “Super Test-Drive Center” e dovrebbe esordire a Guangzhou, in Cina.

Cina potenza mondiale di guida autonoma e taxi robot

Recentemente, il presidente di Alibaba ha affermato che l’obiettivo finale dell’azienda è quello di realizzare un tipo di guida autonoma che grazie ai dati informativi avanzati sul traffico si possa integrare in maniera perfetta come mezzo di trasporto ideale nelle città. La maggior parte degli sforzi sono concentrati soprattutto sul futuro della guida autonoma e taxi robot.
Gli investimenti dell’azienda di e-commerce daranno sicuramente ottimi frutti visto che la Cina entro qualche anno è destinata a diventare il mercato principale al mondo nel settore delle macchine elettriche.

Anche in Italia il livello di interesse e le attenzioni verso la guida autonoma stanno salendo considerevolmente. La guida senza conducente è sbarcata ufficialmente con il Decreto Smart Road, che è stato varato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In sintesi, sembra chiaro che queste nuove tecnologie che consentono alle automobili di guidarsi autonomamente faranno parte della nostra quotidianità prima del previsto.

Consigliati per te

Lascia un Commento