Home Robot Conosciamo Empathy, il robot Honda in grado di offrire conforto

Conosciamo Empathy, il robot Honda in grado di offrire conforto

by Huro
empathy honda

All’evento di robotica più importante del mondo Honda ha presentato il suo nuovo Concept 3E (Empower, Experience, Empathy – autonomia, esperienza, empatia) mostrando gli ultimi prodotti tecnologici creati per migliorare la vita delle persone. Tra questi c’era anche 3E-A18, robot di servizio empatico.

Empathy (3E-A18) è un dispositivo robotico empatico progettato per esplorare la connessione emotiva tra macchine e umani. Il robot ha un volto che può mostrare emozioni e può riconoscere e rispondere alle emozioni espresse dalle persone che interagiscono con lui. Montato su una ruota motrice unidirezionale, 3E-A18 ha una forma arrotondata simile ad un uovo con una pelle morbida. Ciò suscita nelle persone la voglia di toccarlo o di abbracciarlo.

Lo scopo di 3E-A18 è di supportare le persone servendo come guida nei luoghi pubblici o dando conforto agli umani in difficoltà. Praticamente è un robot progettato per essere carino e gentile con le persone, un robot in grado di offrire conforto.

Oltre ad Empathy, altri robot della linea 3E

Oltre a questo robot dall’aspetto tenero la casa giapponese ha presentato al CES di Las Vegas anche 3E-C18, un robot che assomiglia a R2-D2. In grado di trasportare cose, ha una tettoia mobile che scopre una superficie piatta adatta come piano da lavoro mobile per artisti, imprenditori o artigiani. Inoltre possiede un’intelligenza artificiale che lo rende capace di osservare le persone, conoscerle e operare autonomamente. I componenti aggiuntivi permettono a C18 di essere personalizzato sia per uso personale che commerciale.

Sempre dalla serie 3E presentato a Las Vegas fa parte anche il robot 3E-D18 (Workhorse), un veicolo autonomo off-road dotati di intelligenza artificiale progettato per offrire supporto in determinate attività lavorative.

Di 3E-B18, il robot per difficoltà motorie, invece, ne abbiamo parlato qui.

Secondo le dichiarazioni rilasciate dalla Honda, l’azienda in futuro continuerà a puntare sui robot e sulle intelligenze artificiali allo scopo di far fronte alle catastrofi create dall’uomo ed a quelle naturali e si concentrerà alla realizzazione di applicazioni ricreative e robot empatici in grado di interagire con l’uomo in maniera sempre più naturale.

Sempre attenta ai bisogni delle persone e a migliorare la vita di chi è in difficoltà, l’azienda giapponese ha firmato numerose collaborazioni che mirano alla creazione di vari prodotti evoluti, promettendo ulteriori innovazioni sia nel settore delle macchine elettriche che nell’area che si occupa di assistenza alle persone e macchinari da lavoro super tecnologici.

D’altronde non ci si poteva aspettare altro da questa azienda che è sempre stata in prima linea nel campo della robotica e della ricerca in questo campo.

Consigliati per te

Lascia un Commento