Home Curiosità robotiche Easton LaChappelle crea braccia robotiche controllate con la mente

Easton LaChappelle crea braccia robotiche controllate con la mente

by Huro
braccia robotiche

Il braccio open source creato dal giovanissimo genio della robotica

Ha solo 22 anni ed è considerato un genio Easton LaChappelle. Quando aveva appena 14 anni aveva inventato tra le mura domestiche un braccio bionico. Ora ha realizzato un braccio open source che viene controllato dalla mente, una vera innovazione per il mondo della robotica.

Il braccio bionico open source è diventato famoso non solo perché si controlla con la mente, ma anche per il prezzo. Costa solo 500 dollari, pochissimo se confrontato con le protesi robotiche realizzate fino ad oggi.

Il ragazzo verso i 14 anni ha iniziato a studiare programmazione per conto proprio, così come la tecnica della stampa 3D e le nozioni della robotica, ma l’idea di costruire una protesi robotica nasce dopo essere rimasto impressionato dal costo di una protesi che utilizzava una bambina conosciuta ad una fiera.

A proposito, sai che esistono anche mani bioniche ispirate ai supereroi

Braccia robotiche semplici ed accessibili

80.000 dollari per una protesi in effetti sono davvero tanti e in pochi possono permettersela. Quindi il ragazzo inizia a studiare un modo per realizzare una mano robotica a costi contenuti e dopo qualche settimana riesce a produrre la mano artificiale grazie ad una combinazione ideata tra mattoncini Lego e Nintendo Power Glove. Per sviluppare questa protesi si è avvalso delle sue conoscenze tecniche, dell’uso di un software open source e di una stampante 3D, spendendo in totale di 350 dollari.

Non ancora soddisfatto, Easton continua a studiare e dopo circa 3 anni crea il modello evoluto della mano bionica precedente. Ora diventa un braccio controllato parzialmente dalla mente che lui ha chiamato Robotic Arm V 1.0. Per realizzarla il ragazzo ha usato Solidworks, un programma di modeling 3 D. Inoltre ha utilizzato delle parti esistenti create da altri e presenti sul Thingiverse, uno degli archivi online che contiene modelli open source. Finita la parte del design, LaChappelle ha stampato il modello con una stampante che costa meno di 1000 dollari, una Printbot.

Il cuore del braccio è un processore Teensyduini che è un microcontroller sviluppato da una scheda della Arduino, completato da sensori, ricevitori Bluetooth e circuiti di amplificazione. I vari componenti in plastica sono stati realizzati con una stampante consumer 3 D, per un peso totale del braccio di circa 2 kg.

Per gestire i movimenti della protesi viene usata una cuffia per l’elettroencefalogramma (EEG). Così i numerosi sensori riescono a rilevare l’attività cerebrale mentre i chip aiutano a tradurre i segnali elettrici in comandi che vengono trasmessi alle dita tramite Bluetooth.

Il progetto di LaChappelle può essere migliorato da chiunque

Easton in seguito a questa realizzazione è diventato famoso e finiti gli studi superiori ha fondato la sua azienda, la Unlimited Tomorow. Il progetto del braccio è stato messo a disposizione di chiunque voglia copiarlo o migliorarlo, purché non sia utilizzato a scopo di lucro. Gesto che è considerato importantissimo perché illustra i cambiamenti che stanno avvenendo nel mondo della robotica.

La storia di questo giovanissimo ragazzo sicuramente incoraggia anche altri giovani che hanno ottime idee ma pochi soldi. Infatti Easton ha dimostrato al mondo che per realizzare grandi opere non sempre servono capitali ingenti.

Consigliati per te

Lascia un Commento