Home Guida Autonoma Danfoss presenta DAVIS, mezzo a guida autonoma dedicato all’agricoltura

Danfoss presenta DAVIS, mezzo a guida autonoma dedicato all’agricoltura

by Huro
davis danfoss

I mezzi a guida autonoma ormai sono una realtà che riguarda ogni settore automobilistico. L’ultimo comparto ad essere interessato da queste innovazioni riguarda quello dell’agricoltura. Tra le aziende che lavorano per automatizzare i veicoli dedicati a questa fascia c’è la Danfoss.

In occasione di Agritechnica, la più grande fiera mondiale per macchine agricole che si è tenuta in Germania con più di 400.000 visitatori, la Danfoss ha presentato DAVIS (Danfoss Autonomous Vehicle Integration System), tecnologia rivoluzionaria di guida autonoma.
Il sistema di integrazione per veicoli autonomi ideato da Danfoss realizza la missione della società verso l’integrazione di funzionalità autonome nella maggior parte di veicoli off-highway.

Per realizzare questo progetto, Danfoss ha investito numerose risorse nella digitalizzazione e nelle tecnologie innovative. Tutto per soddisfare le aspettative dei clienti e per rafforzare la posizione della società sul mercato. Operazioni che dimostrano chiaramente la capacità di Danfoss di rimanere a passo con i tempi, seguendo l’evolversi della tecnologia, integrando varie piattaforme in un’unica soluzione.

L’agricoltura del futuro con macchinari come Davis

Il risultato di queste operazioni è dunque la creazione di un sistema capace di offrire soluzioni tecnologiche avanzate per soddisfare tutte le esigenze di guida autonoma di veicoli off-highway in sei settori principali: pianificazione, connettività, rilevamento degli ostacoli, controllo smart, integrazione di sensori e versatilità.

DAVIS non è l’unico veicolo autonomo pensato per il settore agricolo. Infatti sono numerose le società che investono risorse in questo campo.  Per esempio anche Case IH ha puntato sull’intelligenza artificiale ed ha creato un trattore a guida autonoma dall’aspetto futuristico. Veicolo programmabile su vari livelli da parte di chi controlla la macchina.
I nuovi veicoli a guida autonoma pensati per l’agricoltura aprono la strada verso un cambiamento che trasformerà il modo di lavorare. Infatti permettono alle aziende che operano nel settore di alleggerire il lavoro degli operai, produrre anche 24 ore su 24 e diversificare il lavoro.

Consigliati per te

Lascia un Commento