Home Robot Conwy Gin, realizzato con un aiuto robotico autonomo

Conwy Gin, realizzato con un aiuto robotico autonomo

by Huro
conwy gin

Il Conwy Gin è stato realizzato per la prima volta con un aiuto robotico. Normalmente viene prodotto da North Star e commissionato dalla Harper Adams University e dalla azienda agricola dello Shropshire.

Il conwy Gin utilizza grano che viene coltivato e raccolto interamente da macchine automatizzate dall’innovativo progetto Hand Free Hectare (HFH). Inoltre questo prodotto è stato presentato alla vigilia del World Gin Day come il primo distillato ad essere stato creato con l’aiuto di un robot. Sarà quindi testato dagli sponsor e dagli altri soggetti coinvolti nel progetto HFH in segno di apprezzamento dell’università.

Il ricercatore di Harper Jonathan Gill, che è stato uno dei maggiori esponenti che ha guidato questo progetto, ha affermato  che l’azienda avrebbe voluto produrre birra, in seguito all’enorme successo avuto nel raccolto dell’orzo primaverile. Ma questa idea è sfumata subito perché per eseguire questa operazione ci vuole molto tempo. Il vantaggio del Conwy Gin, oltre alla sua popolarità in ascesa, è che può anche essere aromatizzato su un arco temporale molto più breve rispetto alla birra.

Il Conwy Gin e i robot autonomi

North Star Distillery ha creato un prodotto davvero buono, che ha riscosso molto successo. La cosa che ha sorpreso maggiormente le persone è stata che questo prodotto così squisito sia stato possibile grazie all’aiuto di un robot.

Questo Gin ha avuto la sua prima degustazione durante una funzione universitaria il 2 giugno, alla quale sono stati presenti membri del team HFH e sponsor. Il principale partner del prodotto è diventato il primo al mondo a piantare, coltivare e raccogliere un raccolto con soli veicoli e droni autonomi.

Circa 4,5 tonnellate di orzo sono state raccolte con successo dalle macchine e queste non avevano al loro interno nessun operatore nei posti di guida. Davvero spettacolare!

Consigliati per te

Lascia un Commento