Home Guida Autonoma 9 camion a guida autonoma più avanzati al mondo

9 camion a guida autonoma più avanzati al mondo

by Huro
camion a guida autonoma

Oramai da diversi anni sono in produzione numerosi modelli di camion a guida autonoma, il che sta a significare che nell’industria degli autotrasporti stanno avvenendo progressi di grande rilevanza.
Attualmente sono in corso vari test, ma sono limitati a sistemi semi-autonomi, che gestiscono lunghi tratti di guida sulle autostrade. Mentre per guidare i camion dalle uscite autostradali sono ancora necessari gli autisti umani in cabina oppure da remoto.

Ecco i 9 camion a guida autonoma più innovativi al mondo

Daimler Trucks

Daimler Trucks è un pioniere nel settore dei camion a guida autonoma grazie ai suoi Merceds- Benz, Freightliner, etc. Nel 2014 hanno lanciato il Mecedes- Benz Future Truck 2025 con funzione di guida autonoma, mentre il Freightliner Inspiration Truck è il primo camion commerciale autonomo autorizzato ad operare su un’autostrada pubblica, negli USA.

Embark

Appartenente all’omonima startup californiana, Embark è stato presentato nel 2017. Recentemente ha completato un viaggio durato 5 giorni, da 2400 miglia, da Los Angeles a Jacksonville, in Florida. A differenza degli altri autocarri a guida autonoma, Embark non fa affidamento su mappe dettagliate e ad alta risoluzione, ma utilizza una combinazione di radar, fotocamere e Lidar per raccogliere dati, che poi vengono elaborati da reti neurali profonde, sistema che consente la riduzione dei tempi e dei costi necessari per lo sviluppo delle nuove rotte.

Scania

Anche Scania inizierà a pilotare i suoi camion a guida semi-autonoma e questo avverrà sulle autostrade finlandesi.

Starsky Robotics

I camion di starsky sono telecomandati dagli umani quando escono dalle autostrade e recentemente l’azienda ha raccolto finanziamenti pari a 16,5 milioni di dollari, cifra che sarà investita in questo settore.

Tesla

Nella classifica non poteva mancare Tesla, che ha presentato il suo semirimorchio interamente elettrico a novembre 2017. Ha dichiarato che ogni camion venduto ha il pilota automatico di serie.

TuSimple

Si tratta di una società con sede in Cina, fondata nel 2015, che ha istituito un centro di ricerca e test a Tucson, in Arizona, nel 2017. L’azienda nel novembre del 2017 ha raccolto 55 milioni di dollari ed è supportata anche da NVIDIA. Invece di vendere i suoi sistemi che utilizzano principalmente una tecnologia fotografica avanzata per riconoscere gli ostacoli, TuSimple offrirà servizi di trasporto semi-automatico. I camion dell’azienda sono dotati di mappe ad alta risoluzione, lidar, telecamere ed altri sensori, aspetti che hanno permesso di effettuare con successo numerosi test.

Camion a guida autonoma Uber

Era il 2016 quando i camion a guida autonoma di Uber hanno consegnato il primo carico commerciale. Da allora i suoi autocarri hanno percorso diverse migliaia di km sulle autostrade dell’Arizona. Ma mentre i progetti che riguardano ulteriori progressi in questo campo continuano senza sosta, l’azienda non lascia trapelare troppe notizie sui sistemi che sta migliorando ed attuando.

Camion a guida autonoma Volvo Hub2Hub

A novembre 2017 Volvo ha presentato un concept truck autonomo per i trasporti in aree semi-confinate. Gli autocarri a guida autonoma Volvo si basano sulla piattaforma FH e navigano autonomamente usando LIDAR e GPS.

Autocarri senza conducente Waymo

In seguito all’annuncio di Uber che riguardava l’inizio dei test su strada dei suoi camion a guida autonoma, anche la Waymo ha fatto sapere che i suoi camion senza conducente inizieranno i test ad Atlanta. I camion Waymo autonomi utilizzano la stessa suite di sensori personalizzati che si trovano sulla monovolume a guida automatica dell’azienda.

Questi sono i 9 camion a guida autonoma più famosi, ma anche altre case automobilistica e società che operano nel settore tecnologico stanno testando autocarri autonomi e stanno progettando nuove soluzioni per garantire la massima sicurezza.

Consigliati per te

Lascia un Commento