Home Guida Autonoma BMW a guida autonoma: presentazione e funzionamento

BMW a guida autonoma: presentazione e funzionamento

by Huro
bmw a guida autonoma

Tra le numerose case automobilistiche attive nel settore della guida autonoma c’è anche la BMW. Recentemente ha presentato il suo concept di auto senza conducente ed ha effettuato dei test che hanno permesso ai presenti di conoscere meglio queste automobili. Il percorso dei test è stato organizzato su un tracciato privato di piccole dimensioni. Nonostante il giro sia stato breve ha suscitato l’interesse delle persone che hanno assistito ed hanno provato queste auto.

Come funziona la BMW a guida autonoma?

La vettura veniva richiamata attraverso uno smartphone ed i partecipanti sono stati accomodati sui sedili posteriori e su quello del passeggero, lasciando completamente libero il posto del conducente.
Continuando a controllare la vettura tramite uno smartphone l’automobile eseguiva alcuni giri sulla pista e poi si parcheggiava in piena autonomia in un posto delimitato. Mentre, durante la corsa, per fermare la macchina e per farla ripartire bastava premere un pulsante. Un aspetto che trasmette sicurezza ai passeggeri, soprattutto quando salgono per la prima volta su un’automobile a guida autonoma.

La casa automobilistica tedesca ha scelto la MWC 2018 anche per presentare la sua “BMW Digital Key”, strumento che verrà lanciato quest’anno e che consentirà di sbloccare le automobili con il proprio smartphone.

Il futuro della BMW a guida autonoma

La BMW già da un po’ di tempo sta concentrando le sue risorse nella ricerca che riguarda i sistemi di guida autonoma. Infatti ha acquisito HERE e vanta numerose collaborazioni con partner importanti come Intel e Mobileye. Attualmente sta lavorando per sviluppare la serie BMW iNext, che verrà lanciata nel 2012, automobili smart, elettriche al 100%, con guida altamente automatizzata.

Nel frattempo, la BMW ha creato la sua cittadella 2.0 dove si eseguono esperimenti tecnologici molto avanzati, sistemi per rendere le macchina autonome sicure e dotate di ogni comfort. Il nuovo centro per la guida autonoma si estende su una superficie di 23.000 mq. Qui lavoreranno circa 18.000 persone, staff che sarà composto da tecnici e ricercatori di ogni genere.

Consigliati per te

Lascia un Commento