Home Robot Autonomous Robot Weeder, creato dalla startup ecoRobotix

Autonomous Robot Weeder, creato dalla startup ecoRobotix

by Huro
Autonomous Robot Weeder

Autonomous Robot Weeder è composto da intelligenza artificiale, telecamere e Gps per muoversi da solo e diserbare i campi. Questo robot ha le sembianze di un tavolo a quattro ruote. Autonomo e capace di muoversi senza aiuto tra i filari delle piante, riesce a scansionarle con la sua telecamera ed è in grado di riconoscere le erbacce.

Le ruote di Autonomous Robot Weeder percorrono la strada lente, facendo in modo di non calpestare la terra sottostante, così da non rovinare le piantine. Appena il robot scorta qualche erbaccia si ferma, tira fuori dei tentacoli che vengono puntati contro la pianta, e la uccide con uno spruzzo di erbicida.

Il controllo di questo robot avviene tramite un’app dello smartphone. Grazie a questa il contadino riesce ad impostarlo per poi lasciarlo a lavorare. Con l’aiuto dei pannelli solari Autonomous Robot Weeder riesce a funzionare per 12 ore mentre gli viene comunicato da un’antenna Gps il punto in cui si trova nel campo. Come è già stato detto anche in precedenza è composto anche da telecamere che gli permettono di muoversi riconoscendo le varie piante.

Autonomous Robot Weeder è il nuovo robot agricolo

Questo macchinario è stato elaborato dalla startup ecoRobotix, ed è uno dei robot che ha fatto la rivoluzione agricola. Stando a quello che dicono gli inventori il robot aiuta anche l’ambiente, grazie alla sua sarchiatura chirurgica. Questa infatti gli permette di utilizzare poco diserbante così da non inquinare troppo. L’Autonomous Robot Weeder sta creando un’industria ricchissima, segnando vendite per 26 miliardi di dollari l’anno a cui va attribuito tutto il ricavato dei semi delle piante modificate per riuscire a resistere agli erbicidi.

Con l’arrivo di questo robot dobbiamo iniziare a guardare il mondo dell’agricoltura con occhi diversi. La tecnologia sta diventano un’arma molto potente contro tutto ciò che attacca le nostre piante.

Consigliati per te

1 Commenti

ROCCO MARINO Marzo 8, 2019 - 7:44 am

Buongiorno, ho una cooperativa con circa 40 ha di asparago, cercavo una macchina innovativa per la raccolta. Avete qualcosa da propormi? Grazie e buona giornata.

Reply

Lascia un Commento